Addetto Alle Tecniche Costruttive E Uso Di Materiali Tradizionali Per L’Edilizia

Ore in aula

200

Descrizione ambito

Quello delle costruzioni è un settore fondamentale per l’economia europea: esso genera quasi il 10% del PIL e 20 milioni di posti di lavoro, per lo più in micro e piccole imprese. La competitività nel settore delle costruzioni può influire in modo significativo sullo sviluppo dell’intera economia. Il rendimento energetico degli edifici e l’uso efficiente delle risorse nella fabbricazione, nel trasporto e nell’impiego di prodotti per la costruzione di edifici e infrastrutture hanno un forte impatto sulla qualità della vita dei cittadini europei. Le aziende in particolare chiedono di conseguenza alle Scuole Edili una nuova fase di progettazione formativa che veda da un lato rafforzare la posizione del ‘core business’ (adempimenti normativi e contrattuali collegati all’ingresso del settore edile, all’abilitazione nell’uso delle macchine di cantiere e alla sicurezza) e dall’altro avviare processi di formazione e qualificazione sui segmenti di mercato innovativi ma che allo stesso tempo ridisegnino la conoscenza tecnica delle maestranze tradizionali.

Descrizione figura

Realizza opere murarie di vario genere e altre lavorazioni connesse; è in grado di scegliere e utilizzare correttamente i materiali, utensili/macchine/attrezzature necessarie per le specifiche lavorazioni, di eseguire opere strutturali nuove, opere di recupero e consolidamento e opere a carattere decorativo. Si occupa inoltre di semplici interventi anche a carattere manutentivo, di carpenteria e di finitura, collaborando nella installazione di impianti idrotermosanitari ed elettrici. Opera all’interno di cantieri edili sulla base di documentazione tecnica, di indicazioni di altre figure professionali, di tecnici e della committenza. Si caratterizza per la polivalenza delle proprie competenze nell’ambito delle costruzioni edili.

Obiettivi di apprendimento (Competenze in uscita)

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base su materiali e prodotti per la costruzione e sugli elementi che costituiscono i sistemi costruttivi tradizionali.
Obiettivo è quello di far acquisire allo studente le conoscenze di metodi e strumenti necessari alla comprensione del processo di costruzione attraverso l’individuazione degli elementi logici e fisici, distinti ed organizzati, che ne ne favoriscono la fattibilità studiando e ripercorrendo anche nel progetto di architettura le relazioni fra materiali, tecniche e procedimenti in cantiere, di volta in volta fornito dall’architetto/ingegnere nell’ambito del processo edilizio.

Struttura del percorso e Contenuti formativi

ARTICOLAZIONE DIDATTICA/CONTENUTI
– Prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro (16h prima): Legislazione comunitaria e nazionale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (Elementi fondamentali sul D.lgs 81/2008); L’uso dei DPI in un cantiere edile ‘ 25 ore
– Disegno tecnico e calcolo professionale: Lettura ed interpretazione di diversi disegni tecnici; Il computo metrico estimativo- 40 ore
– Tecnologia edile: materiali tradizionali da costruzione; attrezzature e macchine edili; tipologia murature; scavi; opere strutturali: murature in fondazione ed in elevazione, portanti e non portanti, di tamponamento, di suddivisione, perimetrali, pilastri, travi, solai, tetti, scale, archi. ‘ 50 ore
– Teoria e tecniche costruttive: muratura, stesura intonaco, costruzione di massetti in piano ed inclinati; muratura in laterizio; lavorazioni di carpenteria in legno; tracciamento di un piccolo edificio ‘ 50 ore
– Edilizia sostenibile: Concetti di sostenibilità, legislazione di riferimento nazionale e regionale, bioclimatica, materiali sostenibili, la certificazione dei materiali, le Linee guida per il restauro delle opere in pietra del PPTR ‘ 35 ore

Modalità di valutazione finale degli apprendimenti

Somministrazione questionario a risposta multipla a verifica delle nozioni apprese in aula e durante l’attività laboratoriale/cantiere scuola.

Fabbisogno occupazionale

L’idea progettuale Addetto alle tecniche costruttive ed uso di materiali tradizionali per l’edilizia è basata sull’assunto che la formazione vuole rappresentare, una risposta alla crisi economica attuale, soprattutto nella funzione di creare nuove competenze professionali nell’ambito dell’apparato economico locale e in un settore, quello edilizio, in continua evoluzione e che si va riconfigurando tanto nel segmento del mercato innovativo che in quello del costruire tradizionale.

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione